PANGEA - dalle Dolomiti alle Ande Il progetto intende prendere in considerazione le analogie musicali di due zone geograficamente così lontane e, allo stesso tempo, così affini. Non è difficile, infatti, individuare tra le due aree una comunanza di valori naturali, umani, storici e soprattutto musicali. Giocando con le melodie popolari, storie di vita quotidiana, il gruppo ha camminato in equilibrio sulle funi invisibili della tradizione che lega in maniera indissolubile i continenti, ripercorrendo gli scambi di tradizioni e di esperienze che sono stati altresì esportati dalle nostre storie di emigrazione. Il programma comprende alcuni fra i brani più significativi del patrimonio musicale trentino come La pastora, Quel mazzolin di fiori, La Montanara, una Ninna Nanna della Vallagarina e brani della tradizione popolare argentina, arrangiati dai componenti del gruppo. Il progetto è stato presentato in numerosi Festival e rassegne concertistiche (Suoni delle Dolomiti Trento, Nei Suoni dei luoghi Udine, Onix Jazz Festival Matera, Jazz & Other Bolzano, 37^ Festival Internacional de Jazz de Barcelona ecc.), riscuotendo sempre unottima risposta da parte del pubblico e della critica. STEFANO MENATO - sax soprano HANS TUTZER - sax contralto FIORENZO ZENI - sax tenore GIORGIO BEBERI - sax baritono JAVIER GIROTTO - sax soprano, baritono e quenas I Suoni delle Dolomiti 26 luglio 2007 Laghi di Bombasel - LAGORAI (TN)


JAVIER GIROTTO

 

ACQUISTA ORA SU ITUNES

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.